Vieni in banca e apri un conto corrente: potresti uscire con un iPad

Gli italiani sono sempre più affezionati alla liquidità e ai conti correnti. Una tendenza che ha subito uno stop solo nel giugno del 2011, in concomitanza con l’inizio della crisi del debito.

La fotografia annuale rilasciata la scorsa primavera dal Fitd, il fondo interbancario di tutela dei depositi, evidenzia infatti che i depositi protetti ammontavano alla fine del giugno 2017 a 578 miliardi di euro, in aumento del 4,8% rispetto al giugno del 2016.

Rispetto al dicembre del 2007, ha fatto i conti il Sole24Ore, vale a dire nell’ultimo decennio, i depositi protetti sono aumentati del 44%.

E in questo oceano di conti correnti, sono sempre più numerosi i clienti delle banche italiane che realizzano operazioni, bonifici e controllo da smartphone e tablet.

Nel 2017 – secondo i dati di Abi Lab – i clienti attivi sul mobile sono saliti a 8 milioni, con una crescita del 68% rispetto all’anno precedente. Non male.

In questo quadro viene da sé che sempre meno persone, nel nostro Paese, possano fare a meno di un conto corrente.

Perché è in un conto corrente bancario che nella maggior parte dei casi vengono depositati lo stipendio o la pensione. E’ qui che paghiamo le bollette senza dimenticarcele in un cassetto. E’ qui che i nostri risparmi restano al sicuro.

Avere un conto corrente non solo è necessario e ormai poco costoso, ma in alcuni casi può essere anche molto vantaggioso. Si potrebbe uscire perfino dalla banca con un bel regalo in tasca.

Dal 17 settembre al 14 dicembre aprire un conto corrente in Cassa Padana permetterà di concorrere all’estrazione di Ipad, cuffie Beats e buoni spesa Amazon.

Un bel regalo per i vostri acquisti online oppure per iniziare a controllare il vostro conto corrente direttamente dall’iPad.

Partecipare al concorso è semplicissimo: basta andare in una qualsiasi filiale e chiedere di aprire un ContoTuo, una nostra proposta declinata in ben 6 diverse possibilità ed esigenze personalizzate che vanno dal ContoTuo Mobile al ContoTuo5, 10, 20 (rispettivamente con 5, 10, 20 operazioni gratuite allo sportello), dal ContoTuo Famiglia al ContoTuo Premium.

Tre mesi per uscire dalla banca con un conto corrente e un ben dono.