Telepass: prima di partire, passa in filiale e approfitta dello sconto

“Appena torno faccio il Telepass”. 

Quante volte ci è capitato di pensarlo mentre stiamo tornando dalle vacanze? Oppure dopo l’ennesima riunione di lavoro a 200 chilometri di distanza da casa?

Ce lo chiediamo mentre siamo in coda al casello, guardando gli automobilisti nelle corsie con le strisce gialle che passano senza fermarsi.

Quest’anno evitiamo di farci le solite domande e promesse e organizziamoci prima di partire.

Il Telepass è nelle nostre filiali che ci aspetta. E ci promette una vita senza code.

Telepass è un “sistema di riscossione automatica del pedaggio autostradale” nato nel 1989 e presente in tutti i caselli autostradali d’Italia.

Ha la forma di uno oggetto grande come un pacchetto di sigarette (il termine corrette è trasponder) che comunica col casello autostradale.

Appena l’auto passa nella corsia apposita, un impianto ottico riconosce la targa del veicolo e manda un segnale che viene captato dal trasponder che a sua volta invia un altro segnale in modo di permettere alla sbarra di alzarsi e al meccanismo di registrare il passaggio del veicolo, addebitando il pedaggio direttamente sul conto corrente dell’intestatario.

Quest’estate viaggia senza pensieri e con un super risparmio: se diventi cliente Telepass, attivando il contratto nella tua filiale entro il 31 agosto, hai il 5% di sconto sul pedaggio autostradale, valido su tutti i viaggi fino a dicembre 2020.

Oltre alle autostrade, con il Telepass puoi pagare molti parcheggi di stazioni e aeroporti o in  città,  entrando e uscendo dai parcheggi senza ritirare biglietti o fare file alle casse.

Puoi anche accedere liberamente all’area C di Milano senza la necessità di avere il dispositivo a bordo. Il pagamento avviene in automatico attraverso la lettura della targa, sulla quale è necessario, preventivamente, attivare il servizio gratuito.

Telepass di permette anche di comprare e ritirare il biglietto del traghetto senza dover scendere dall’auto e passare dalla biglietteria, utilizzando la corsia dedicata.

E infine, puoi attivare gratuitamente il servizio Memo che ti permette di avere sempre sotto controllo le scadenze dei tuoi veicoli.

E se per vacanza o lavoro ti sposti in tutta Europa, puoi anche attivare Telepass europeo attivo dal 2018 in Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Belgio, Polonia e Austria.