Pos, un vero peccato non averlo

Anche per commercianti, esercenti e professionisti è obbligatorio: se ancora non ce l'hai, ti aspettiamo in filiale per scegliere il prodotto giusto per te

Mobileposok
08 agosto 2022
Novità |  Privati |  Imprese |  Soci |  Territorio | 

Se vai dal giornalaio e non hai moneta per i tuoi acquisti, hai diritto di pagare con il Pos. Lo stesso se scendi al bar sotto casa per fare colazione. Oppure se accogli a casa tua il veterinario per i tuoi animali, l'infermiere per farti fare le medicazioni, l'idraulico per la doccia che perde.

Dal 30 giugno scorso anche per commercianti, esercenti e professionisti è obbligatorio avere il Pos in modo da consentire ai propri clienti di fare un pagamento elettronico.  
Le nuove regole prevedono anche nuove sanzioni, multe e controlli. La legge prevede una doppia penalità: 30 euro che si sommano al 4% del valore della transazione negata. La sanzione scatta solo nel momento in cui al consumatore viene negato di pagare con carta di credito o bancomat. Se invece il cliente preferisce pagare in contanti, nessuna sanzione.

Resta comunque il fatto che avere un Pos è diventato obbligatorio. D'altra parte, perché non averlo? Il Pos consente ad aziende, commercianti e liberi professionisti di accettare i pagamenti effettuati con carte di debito e di credito. A seconda del contratto stipulato con la banca e con le società emittenti, avrai accesso ai diversi circuiti di pagamento. Il terminale si collegherà alle società di gestione per verificare automaticamente la disposizione di pagamento.

Perché il POS?

  • comodità: offri al tuo cliente un nuovo strumento di pagamento;
  • sicurezza: controlli il buon esito dei pagamenti e riduci l’uso del contante;
  • include un servizio di locazione dei terminali POS, disponibili nelle versioni standard, GPRS, radiofrequenza, IP SLL e contactless.

Smart mPOS è la nuova soluzione per chi opera in mobilità: un terminale collegato allo smartphone o al tablet ti consente di ricevere i pagamenti ovunque. Ti garantiamo inoltre: l’aggiornamento dei terminali nel rispetto delle normative; il controllo e il monitoraggio dei terminali; la gestione e l’omologazione dei processi microcircuito.

Ti aspettiamo in filiale per scegliere lo strumento e il contratto più giusti per te.