Veloce, trasparente e smart: è arrivato Prestipay

Un sistema veloce e trasparente ideato proprio per sostenere, attraverso piccoli prestiti, le famiglie e la ripresa dei consumi.
E’ arrivato Prestipay, un servizio per erogare e ottenere un credito in modo consapevole e trasparente in linea con la storia, i principi etici e lo stile proprio del credito cooperativo.

Prestipay, partito a novembre in alcune banche test di Puglia, Lombardia e Friuli, sta già raccogliendo un bel successo.  Soprattutto per la sua velocità: in media poco più di 3 ore dalla richiesta di finanziamento e mezza giornata per l’erogazione del credito sul conto corrente.

Ma Prestipay non è solo velocità. E’ anche capacità di rispondere a diverse necessità di credito.

Offre infatti soluzioni di finanziamento che spaziano dai prestiti personali da 1500 fino a 30mila euro (Prestipay), ai prestiti con opzioni di flessibilità (Prestipay Plus) e a finanziamenti per progetti più grandi con prestiti fino a 50mila euro rimborsabili in 100 mesi (Prestipay Maxi).

Prestipay può essere utilizzato per qualsiasi tipologia di spesa personale o acquisto di beni semidurevoli.

Basterà recarsi in filiale, richiedere l’importo desiderato e attendere l’accredito della somma sul proprio contro corrente. L’operazione richiede in media mezza giornata lavorativa, in linea con le migliori prassi di mercato considerando che le tempistiche medie nazionali sono molto più alte.

Il servizio nasce e cresce per sostenere il trend positivo dei consumi delle famiglie anche rispetto al valore delle spese in beni durevoli, quelli che più frequentemente vengono finanziati.

A livello nazionale, infatti, la crescita delle erogazioni di credito al consumo nei primi 10 mesi del 2017 è aumentata di circa il 12% proprio nel segmento prestiti personali. Ma è aumentato anche l’importo medio finanziato, che nel primo semestre del 2017 ha raggiunto quota 12.500 euro sempre per quanto riguarda i prestiti personali.