Novità     Privati     Imprese     Soci     Territorio    

Il Melograno, un nuovo asilo nido per Leno

Quasi cinquecento metri quadri al centro del paese: frutto della sinergia fra Comune, Cassa Padana, Cobo Group e Cooperativa Il Gabbiano.

15 febbraio 2021

In tempo di pandemia, una nuova struttura al servizio della cittadinanza è stata aperta a Leno: l'asilo nido Il Melograno.

E' stata pensata virtualmente in questo anno difficile, è stata inaugurata virtualmente qualche giorno fa, ma è assolutamente concreta e già dai primi di gennaio frequentata da una sessantina di piccoli fino ai tre anni.

Quasi cinquecento metri quadri al centro del paese, con spazi divisi fra una grande aula, le 4 sezioni per i bambini, due blocchi di servizi igienici.

Un esempio virtuoso di sinergia fra pubblico e privato ha detto la sindaca di Leno, Cristina Tedaldi, che giunge a maturazione dopo alcuni di anni di progettazione e ristrutturazione e che mette insieme un'amministrazione comunale (quella di Leno), un'azienda all'avanguardia (la Cobo), una banca del territorio (noi di Cassa Padana) e una cooperativa sociale (il Gabbiano).


"Noi di Cassa Padana abbiamo una lunga tradizione di vicinanza al territorio" ha detto il presidente Romano Bettinsoli aggiungendo che ben volentieri il Consiglio di amministrazione della banca ha concesso al Comune, in comodato d'uso per 20 anni, questo immobile centrale che fino a pochi anni fa ospitava sia uffici che sportelli di Cassa Padana.

Lo stabile, ha annunciato Bettinsoli, presto sarà a disposizione anche degli ospiti di Casa Garda, la comunità residenziale per anziani di Leno.

Soddisfazione anche alla Cobo, leader mondiale nella progettazione, sviluppo e fornitura di soluzioni globali e sistemi integrati per il mercato dei veicoli off-highway, che in questo progetto ha curato la direzione dei lavori di ristrutturazione offrendo anche assistenza tenica. Per Enrico Linetti, amministratore delegato dell'azienda lenese, "un altro mattone si è aggiunto ai servizi pubblici di Leno".

Ora la palla e tutto il lavoro passano alla cooperativa Il Gabbiano di Pontevico che da 25 anni si occupa di servizi all'infanzia (e non solo) e che avrà in gestione la struttura per vent'anni.

Nonostante la pandemia e le difficoltà di questo periodo, c'è da scommettere che Comune, Banca, Azienda e Cooperativa saranno presto ancora insieme: i bambini aspettano un piccolo giardino in uno spazio esterno del Melograno. La progettazione è già iniziata.