Moratoria di sei mesi sui prestiti: informazioni nelle filiali

L’emergenza sanitaria da Covid-19 sta colpendo duramente le famiglie italiane.

Per questo è necessaria anche una moratoria sui prestiti in corso e non solo sui mutui soprattutto per quegli italiani che hanno perso il lavoro, oppure hanno dovuto sospenderlo con la relativa  riduzione dello stipendio o dei redditi.

Al fine di sostenere i clienti in questo particolare momento di difficoltà è stata quindi disposta la temporanea sospensione delle rate dei prestiti Prestipay secondo quanto previsto dalla moratoria per il credito al consumo pubblicata dall’Associazione di categoria ASSOFIN.

Quali sono i finanziamenti ammessi alla moratoria.

Può essere richiesta la sospensione del pagamento delle rate per i prestiti personali e per le cessioni del quinto dello stipendio erogati a privati fino al 3 aprile 2020 con importi superiori a 1.000 euro e durate superiori a 6 mesi. La durata massima della sospensione è di 6 rate accodabili. Verranno considerate le richieste pervenute entro il 30 giugno.

Chi può accedere alla moratoria.

Possono accedere alla moratoria gli intestatari di finanziamento in bonis, ovvero che non presentano ritardi di pagamento, alla data del 21 febbraio 2020 con le caratteristiche definite secondo quanto previsto dal protocollo di intesa ASSOFIN.

Come accedere alla moratoria.

Per verificare se si è in possesso dei requisiti necessari per accedere all’iniziativa e quali sono le modalità di richiesta della sospensione delle rate, i clienti che desiderano avanzare richiesta di accesso alla moratoria devono contattare la filiale di competenza presso la quale è stato sottoscritto il finanziamento.