La banca ti è vicina, ma online: ecco le filiali chiuse in questi giorni

L’emergenza coronavirus è arrivata in banca. Ancora una volta è necessario ricordare a tutti di venire in filiale solo per operazioni improrogabili.

Considerata l’emergenza sanitaria in corso, da oggi sono temporaneamente chiusi gli sportelli di Brescia Via Valle Camonica, Leno Piazza Dante, Sarezzo, Breno (provincia di Brescia), Sant’Ilario d’Enza (provincia di Reggio Emilia), Cremona Porta Po, Cella Dati (provincia di Cremona).

Le filiali di San Pietro di Legnago e Sanguinetto, nella bassa veronese, saranno aperte al pubblico solo il mercoledì mattina dalle 08:20 alle 12:45.

Adeguata assistenza alla clientela sarà comunque garantita, per le sole operazioni improrogabili, dalle filiali vicine.

Tutte le altre nostre filiali restano aperte al pubblico solo Lunedì, Mercoledì e Venerdì mattina dalle 08:20 alle 12:45

In questo momento ricordiamoci tutti quanto sia comodo e sicuro l’utilizzo del servizio Inbank, (l’home banking di Cassa Padana) per le principali interrogazioni e disposizioni, delle carte di debito e credito e sia per i pagamenti che per  i prelievi.

Cassa Padana e l’associazione banche italiane, Abi, rivolgono  un appello agli Italiani affinché utilizzino al massimo tutti gli strumenti che consentono di svolgere le operazioni bancarie in via remota senza uscire di casa, via computer e smartphone.

Tutti coloro che hanno poca confidenza con le tecnologie, in particolare gli anziani, possono telefonarci per ricevere consigli su come svolgere le operazioni bancarie da remoto e, solo se indispensabile, prendere appuntamento per andare nella filiale bancaria.