Con Faedesfa, le uova di cioccolato sono arrivate anche in corsia / Fotogallery

E’ stata un successo l’iniziativa dell’associazione polesana Faedesfa. E noi di Cassa Padana siamo orgogliosi di avere fatto la nostra parte. E di essere stati al loro fianco anche in questa avventura di solidarietà.

Sono arrivati a destinazione giusto in tempo per la Pasqua e in dodici ospedali del territorio migliaia le uova “verdi” donate alle strutture sanitarie tra Veneto, Emilia Romagna e Toscana. E poi a Codogno in Lombardia.

“Da Faedesfa No Profit a tutti voi il più sentito grazie per aver aderito alla campagna delle uova pasquali ‘Per gli ospedali 2020’” è il messaggio di Marina Faedo, coordinatrice del progetto.

Le uova di Faedesfa sono arrivate a destinazione in Veneto agli ospedali dell’Ulss 5, a Rovigo e Trecenta. A Legnago al “Mater Salutis” dell’Ulss 9. Agli ospedali di Padova e Schiavonia dell’Ulss 6.

Nel Veneziano all’ospedale di Dolo, a Treviso all’Ulss 2 al “Ca’ Foncello”, a Vicenza all’ospedale “San Bortolo”. In Emilia Romagna, a Ferrara al “Sant’Anna”. E in Toscana, a Firenze al “San Giovanni di Dio” e ad Empoli al “San Giuseppe”.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie al cuore delle persone che hanno acquistato le uova con pagamenti elettronici e donato simbolicamente agli ospedali.