7 dicembre: a Milano fra Duomo, shopping e Fiera degli Oh bej! Oh bej!

La fiera Oh bej! Oh bej! rappresenta una delle più antiche tradizioni milanesi: le prime origini storiche risalgono al 1288, periodo in cui una festa in onore di Ambrogio si svolgeva nella zona dell’antica Santa Maria Maggiore.

Le origini della festa di oggi  risalgono però al 1510 e coincidono con l’arrivo in città di Giannetto Castiglione, primo Gran Maestro dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro. Giannetto era stato incaricato da Papa Pio IV di recarsi a Milano, nel tentativo di riaccendere la devozione e la fede da parte dei cittadini ambrosiani.

Ma Giannetto aveva paura di non venire accolto bene dai milanesi che  non erano mai stati docili nei confronti del Papa.Eppoi, era il 7 dicembre, giorno in cui si festeggiava il patrono Ambrogio.

Fu così che il prode Giannetto arrivò a Milano con tantissimi pacchi, riempiti con dolciumi e giocattoli e iniziò a distribuirli ai bambini milanesi. Giannetto così raggiunse la Basilica di Sant’Ambrogio attorniato da una folla festante.

Da allora si cominciò ad organizzare, nel periodo della festa dedicata ad Ambrogio, la fiera degli Oh bej! Oh bej!. Bancarelle di vestiti, vecchi giocattol, e soprattutto di prodotti gastronomici.

Oggi accanto alle irrinunciabili bancarelle di tradizione meneghina sono comparse quelle più disparate, e anche se ormai il carattere prettamente lombardo si è perso, la caratteristica atmosfera natalizia è assicurata. Anche quest’anno la manifestazione si svolge nella cornice del Castello Sforzesco: 25.000 metri quadrati a disposizione con circa 400 espositori.

Ecco il programma della gita di Cassa Padana per soci e clienti:
ritrovo la mattina dei partecipanti e partenza in bus in direzione di Milano;
arrivo e incontro con la guida e visita di 3 ore del centro storico e del Duomo (entrata completa con inclusa la salita alle terrazze in ascensore, se la giornata è bella e per chi non l’ha mai fatto vale la pena vedere le guglie ed essere cosi vicini alla Madunina);
pranzo in ristorante.

Il pomeriggio potrà essere dedicato alla fiera degli Obej-Obej o a una passeggiata per le vie dello shopping.

Nel tardo pomeriggio, ritrovo e partenza per il rientro verso casa dove l’arrivo è previsto in serata.

Adesioni e informazioni in tutte le nostre filiali.