21 dicembre: a Milano per scoprire il Duomo

Imponente, bellissimo, ricco di storia così come di particolari, aneddoti e curiosità. E con fedeli che vanno e vengono ad ogni ora del giorno.

Non a caso è considerata la terza chiesa cattolica nel mondo dopo San Pietro in Vaticano e la cattedrale di Siviglia, in Spagna. Non a caso perché la sua storia inizia nel 1386 e dà voce a un grandioso stile Gotico mitigato solo dal bianco marmo di Condoglia, ricavato da una cava sul lago Maggiore.

Il Duomo di Milano è una delle chiese che ha impiegato più tempo per potersi dire compiuta. E’ stata iniziata nel 1386 e i lavori di costruzione sono andati avanti per 500 anni: la facciata è stata infatti ultimata solo alla fine del 1800.

Spesso, quando si va a Milano, gli si passa accanto, si entra per una breve visita, ci si immagina e si venera la “Madunina che brila de luntan” e poi si va per la nostra strada.

Un vero peccato perché il Duomo è un’avventura da vivere e un luogo tutto da scoprire. Con tutte quelle guglie, ben 145, erette tra il XVIII secolo e il 1858.  La più alta è stata costruita nel 1774 e ospita la celeberrima Madonnina ricoperta di fogli d’oro e che è alta 4 metri.

Dopo la prima gita, in programma per il 7 dicembre (con visita ai mercatini di Sant’Ambrogio), eccoci a fare il bis e a proporre ai nostri soci e clienti un’altra avventura milanese, questa volta interamente dedicata al Duomo.

Appuntamento il 21 dicembre: le adesioni sono aperte. Tutte le informazioni nelle nostre filiali.